Conus (Plagioconus) marii  (Sacco, 1893)

 


Descrizione e caratteristiche:

 

Il Plagioconus marii, il cui nome è dedicato al figlioletto di Sacco, da poco nato, è una conchiglia di grandi dimensioni, misura anche 95 mm., la spira è elevata e dal profilo convesso. Le spire sono convesse, la sutura è profonda e la spalla è arrotondata. L’ultimo giro è allungato e ventricoso (caratteristica che in alcuni esemplari risulta particolarmente accentuata), liscio negli esemplari giovani, mentre negli esemplari adulti compaiono strie pronunciate alla base. L’apertura è stretta. In Piemonte Sacco trovò questa specie in terreni dell’Elveziano (Sacco, 1893).

 

 

 Distribuzione:

 

E’ presente in Piemonte nel Tortoniano ed in Toscana nel Pliocene; in Francia nel Serravaliano.

 

 

Conus marii (Sacco, 1893)

 

Conus marii (3)

Romania

 

 

 

Conus marii

Austria

Conus marii var. ovatopupoides

(Sacco Tav. VI fig. 4, 1893)

Tortoniano - Montegibbio

mm. 50 circa

 

L’esemplare piemontese illustrato da Sacco è dell’Elveziano

 

 






 

Plagioconus marii var. mamillatospira (Sacco, 1893)

mm. 43,6 x 17,6 - Miocene Medio (Serravaliano) – Gironde (francia)

[AZFC 472-01]

 

Plagioconus marii var. mamillatospira

(Sacco, 1893)

Miocene Medio (Elveziano) - Piemonte

 

Plagioconus marii (Sacco, 1893)

mm. 33,6 x 12,8 - Miocene Medio (Serravaliano) – Salles - Gironde (francia)

[AZFC 472-02]

 

 

 

 

 

Plagioconus marii(4)

NHMW 1846/0037/0025

mm. 67,8 x 23,4

Voslau (Austria)

 

Plagioconus marii(4)

NHMW 2013/0300/0529

mm. 67,0 x 21,0

Baden-Soo (Austria)

 

Plagioconus marii var. mamillatospira

(Sacco, 1893)

mm. 43,6 x 17,6

Miocene Medio (Serravaliano)

Gironde (francia)

[AZFC 472-01]

 

Plagioconus marii

(Sacco, 1893)

mm. 33,6 x 12,8

Miocene Medio (Serravaliano)

Salles - Gironde (francia)

[AZFC 472-02]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Bibliografia Consultata