Conus (Hemiconus) scabriculus (Solander in Brander, 1766)

Conus (Hemiconus) bartonensis (T. Brown, 1838)
 


Descrizione e caratteristiche:

 

Conchiglia oblunga, biconica, leggermente piegata alla base, ed ornata con linee elevate e concentriche; le spire sono elevate, ricoperte di punte, e l’apice termina con un pullus conico molto piccolo, formato di tre spire lisce. Le linee concentriche sono acute, e molto variabili nel loro carattere; qualche volta numerose, qualche volta distanti, e molto frequentemente ­sono alternate da linee più piccole. Generalmente le linee concentriche, ad intervalli regolari formano dei corti tubercoli a forma di dente, con le basi prolungate, sia in avanti sia indietro, a formare corte costole, arrotondate, più prominenti secondo la taglia del tubercoli. Le spire, ad esclusione del pullus, sono sei o sette, piane,  leggermente contratte verso la base, e presentano increspature dovute alle linee di crescita; sotto la sutura è presente una fila di piccole granulazioni; lo spazio tra la spalla e la sutura è traversata da due o tre linee lisce, prominenti. L'apertura è diritta, stretta, ed in lunghezza è più di due terzi del guscio intero; il labbro esterno è liscio, sottile ed arrotondato in forma ellittica ed appiattita all’attacco con il giro precedente. La columella è leggermente curvato all’interno. Questa bella conchiglia è apparentemente è caratteristica degli strati dell’eocene medio.

 
Distribuzione:

E’ presente Inghilterra, Francia, Italia e Yugoslavia (?: è riportato solo il nome, senza alcuna raffigurazione).

 

Periodo geologico:

 

Bartoniano: è rinvenuto occasionalmente dal piano F (Bed F); è comune nel piano H (Bed H) (2).

 

After Hooker,1975, p.167(2)

 

 


 

 

Conus scabriculus Lectotype BMNH mm. 16,0 x 7,0 – England(3)

Conus scabriculus

Conus scabriculus

Barton

 

 

 

 

Conus bartonensis (Brown, 1838)

(Conus scabriculus tipo β)

Barton

 

 

 


 

Hemiconus bartonensis – Hemiconus scabriculus tipo β

mm. 15,2 x 6,9

Eocene (Bartoniano) Bed H – Barton on Sea

[AZFC N. 221-02]

 

 

 

 

 

 

Hemiconus scabriculus

mm. 18,9 x 8,9

[AZFC N. 221-01]

Hemiconus scabriculus

mm. 17

Michel Brault

Bartoniano – Chavencon, France

Hemiconus scabriculus β – Hemiconus bartonensis

mm. 15,2 x 6,9

[AZFC N. 221-02]

Hemiconus scabriculus

mm. 12,0 x 6,0

[AZFC N. 221-03]

 

 

 

mm. 18,9 x 8,9

[AZFC N. 221-01]

mm. 17

Michel Brault

(Francia)

mm. 16,0 x 7,0

Lectotype BMNH

mm. 15,2 x 6,9

[AZFC N. 221-02]

mm. 12,0 x 6,0

[AZFC N. 221-03]

 

 

 

 



Bibliografia Consultata