Conus (Artemidiconus)  isomitratus var. sulculus (Dall, 1896)

 

Questa conchiglia ricorda  il tipo (Conus isomitratus), ad eccezione del fatto che il bordo della sutura e la spalla sono appiattiti o addirittura scavati con un numero più o meno grande di scanalature sulla superficie. Questo Conus più  anche più largo rispetto al tipo. Il passaggio dalla forma rigonfia a quella concava è graduale e gli estremi hanno pertanto un aspetto molto differente. Questa specie ricorda il Conus mus più di ogni altra specie. Il Conus daucus recente discende dal Conus sulculus (1).

 

 

 

 

(2)


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[AZFC N. 183-00]Conus isomitratus var. sulculus -  [ 31,0 x 16,0 mm.]

(MIOCENE - Chipola Formation– Calhoun County - Florida)

 


Bibliografia Consultata

 

·        (1)  - Dall (1895) “Fossils from Southern United States”, Proceeding of The United States National Museum, Volume XVIII, Smithsonian Institution, Washington

·        (2) – Julia Gardner (1937) “The Mollusca Fauna Of The Alum Bluff Group Of Florida – Part VI Pteropoda, Opisthobranchia, and Ctenobranchia (In Part)”