Conus (Spuriconus)  yaquensis (Gabb, 1873)

 

E’ una conchiglia robusta, turbinata. Le spire sono basse con l’angolo arrotondato e la parte superiore canalicolata. La forma è convessa sotto la sutura ed affusolata nella parte anteriore. La colorazione è formata da un fondo scuro tassellato con regolarità macchie chiare disposte lungo linee spirali(2). Per forma e dimensioni, questa conchiglia è molto simile al Conus cedonulli(2), ma la colorazione è completamente differente.

 

Le specie correlate al Conus Spurius possiedono un lungo opercolo e, sui primi giri, presentano noduli molto poco sviluppati o completamente assenti. Il Conus yaquensis potrebbe essere correlato al Conus lindae (Petuch, 1987), specie basata su un esemplare rinvenuto sulla costa a Sud dell’isola Grand Bahama a 240 metri di profondità e presente anche a profondità maggiori. Il Conus lindae ha una spalla più spigolosa rispetto al Conus yaquensis, anche se gli esemplari di dimensioni maggiori del Conus lindae sono più arrotondati. Anche la colorazione del Conus yaquensis, caratterizzata da spirali di grandi macchie bianche oblunghe, assomiglia a quella presente nel Conus lindae(1).

 

3D MODEL PRI 70658

 

 

Late Pliocene

Tamiami Formation (Pinecrest Beds) (S. FL)

 

Late Pliocene Map

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Conus yaquensis (1)

 

1-2:          Lectotype Repubblica Dominicana

3:             Paratype Repubblica Dominicana

4-5:          Conus jonesorum Holotype

6-9:          esemplari vari di Conus yaquensis

10-12:       immagini in negativo ripresse con luce ultravioletta

 

 

 


 

[AZFC N. 166-01] – Conus yaquensis -  [ 42,9 x 25,0 mm.]  - (Gabb 1873) - (PLIOCENE –Tamiami)

 

 


Bibliografia Consultata

 

·        (4) - Neogene Atlas of Ancient Life Southeastern United States